AVVISO ADOTTA RIPARBELLA: al via la manifestazione di interesse per i progetti!

Pubblichiamo il regolamento per partecipare alla manifestazione di interesse verso i beni del Comune adottabili da parte dei cittadini.

Ricordiamo che chiunque può presentare la sua proposta compilando il modulo richiesta e consegnandolo presso gli uffici comunali.

Il primo termine ordinatorio entro cui presentare le proposte scadrà  il 15 novembre 2017. 

 

AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER L’INIZIATIVA “ADOTTA RIPARBELLA”
ART. 1 – OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
Tra gli obiettivi strategici dell’Amministrazione Comunale è previsto il miglioramento del decoro del paese e del territorio ed a tal fine si intende incentivare anche l’impegno dei cittadini, in forma singola o associata, di imprese che volontariamente, si rendano disponibili attraverso forme di “adozione” di monumenti, aiuole/aree verdi pubbliche e quant’altro di pubblico interesse sia individuato.

ART. 2 –OGGETTO E DURATA DEL PROGETTO
Il progetto prevede che i privati e le imprese aziende o associazioni si impegnino, utilizzando attrezzature proprie, ad eseguire le opere di manutenzione ordinaria di monumenti, aiuole/aree verdi pubbliche o altri beni pubblici adottati.
L’amministrazione posizionerà all’interno nell’area assegnata e sul bene assegnato un cartello recante il nome del soggetto assegnatario;
Al momento dell’affido dell’area verde dovrà essere redatto apposito verbale di consegna in cui sarà indicata l’aiuola o l’area verde o bene pubblico assegnato con descrizione dello stato dei luoghi;
Venute meno le necessità, il Comune potrà provvedere a riaffidare l’area all’adottante nelle stesse condizioni riscontrate all’atto del provvedimento di sospensione;
E’ prevista la revoca immediata dell’affidamento qualora a seguito di verifiche e controlli, l’assegnatario non provvedesse alla manutenzione dell’area verde nei modi stabiliti;
L’adozione decorre dalla data del verbale di consegna dell’area, e avrà una durata massima di 1 (UNO) anno, rinnovabile tacitamente;
Il Comune consegnerà i monumenti, aiuole/aree verdi pubbliche, nello stato di fatto in cui essa si trova. Il gestore o lo sponsor avranno facoltà di recesso da comunicare al Comune con un preavviso di un mese.
L’Amministrazione potrà revocare l’assegnazione in qualsiasi momento dovesse ritenerlo necessario seguito di sopravvenute necessità di interesse pubblico.

ART. 3 – LUOGHI
I beni pubblici saranno assegnate dal Comune, su domanda presentata dai cittadini, in caso di multipla domanda su medesima area l’ufficio provvederà ad evadere le istanze considerando in via preferenziale quelle pervenute prima al protocollo comunale.

ART. 4 – SOGGETTI AMMESSI A PRESENTARE LE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE
Sono ammessi a presentare la richiesta di “adozione” privati cittadini, associazioni, imprese ed enti pubblici.

ART. 5- MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA PROPOSTA
La richiesta in carta libera, dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Riparbella entro le ore 12,00 del giorno 00/00/2017. Allegato alla richiesta dovrà essere depositato un progetto di adozione che descriva compiutamente come si intende agire sul bene pubblico .
Il progetto di intervento verrà sottoposto al parere del competente ufficio tecnico che ne valuterà la congruità rispetto al bene che si intende gestire.
Le proposte saranno sottoposte al vaglio della Giunta Comunale che le trasmetterà alla commissione consiliare che ha in carico l’iter di approvazione del regolamento. La commissione consiliare sarà tenuta ad emettere un proprio parere non vincolante sulla proposta entro e non oltre 30 gg dal ricevimento della stessa.

ART. 7- CONVENZIONE
I rapporti fra il Comune e l’assegnatario saranno regolati da apposita convenzione che conterrà:
– la durata e le modalità di svolgimento dell’attività;
– gli impegni dell’assegnatario;
– il diritto-dovere dell’Amministrazione di controllo rispetto ad eventuali inadempienze.

ART. 8- RESPONSABILITA’ PER DANNI A PERSONE O COSE
Rimane a carico del gestore ogni responsabilità per eventuali infortuni o danni a persone o cose in relazione all’attività realizzata e svolta dal gestore stesso.
Il Gestore espleterà le attività di cui alla presente convenzione seguendo gli adempimenti ed obblighi di cui alle normative di sicurezza sui luoghi di lavoro vigenti (D.Lgs.81/08), nonché al Codice della Strada.

ART.9 ADEMPIMENTI
In relazione all’entità e alla tipologia delle prestazioni da effettuarsi conseguentemente alla richiesta presentata dai cittadini, dalle associazioni e dalle imprese, l’Amministrazione Comunale valuterà insindacabilmente gli adempimenti necessari per eseguire tali attività conformemente alle normative vigenti.

ART.10- TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Ai sensi del D.Lgs. 30.03.2003, n. 196 i dati personali forniti dai richiedenti saranno raccolti dal Settore Patrimonio con la finalità di gestione del presente Avviso Pubblico. Il conferimento dei dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione.
La presentazione della domanda da parte del candidato implica il consenso al trattamento dei propri dati personali, compresi i dati sensibili, da parte del personale assegnato all’Ufficio preposto alla conservazione delle domande e all’utilizzo delle stesse per lo svolgimento delle procedure.

Allegato A
Elenco non esaustivo di beni pubblici adottabili

– Monumento “Eccidio delle Marie” Loc. San Rocco
– Monumento il ceppo delle Marie Loc. le Marie
– Fontina Villa Bobolino
– Fontina Piazza del Popolo
– Monumento dei Caduti Piazza della Madonna
– Fontina piazza Borgo di sotto
– Fontina il Ponte
– Edicole votive
– Fioriere
– Giardino di San Rocco
– Fioriere ex scuole medie Piazza Marconi
– Defibrillatori

A titolo di esempio non esaustivo per le manutenzioni si può prevedere quanto segue:
Taglio periodico del tappeto erboso dove presente in modo tale che lo stesso non ecceda l’altezza di cm 10;
Pulizia e manutenzione ordinaria della fontana artistica ove presente;
Eliminazione erbe infestanti;
Pulizia da cartacce, sigarette, bottiglie, fazzoletti (compreso svuotamento cestini);
Abituale irrigazione, secondo la necessità della stagione;
Messa a dimora e sostituzione delle fioriture;

Avviso manifestazione di interesse

DOWNLOAD MODULO RICHIESTA

Annunci